Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookie Policy. Se vuoi saperne di piu' sull'utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l'uso, leggi la nostra informativa estesa sull'uso dei cookie.

Poliambulatorio medico

L'attività sanitaria del Centro, nasce nel 20
00, quando l'allora Assessore alle Politiche Sociali Girolamo Sirchia, nell'ottica di riqualificazione dell'area intorno alla Stazione Centrale, promuove l'avvio di interventi sanitari presso il cortile di via Bertoni 9. Nel 2002, grazie ad un contributo della Fondazione Cariplo, partono dei lavori di ristrutturazione di una palazzina collocata nel cortile di via Bertoni 9, per realizzare l'ambulatorio medico per i poveri. Il poliambulatorio della Fondazione Fratelli di San Francesco d'Assisi, viene ina ugurato il 31 Gennaio 2004. Nel corso degli anni, il Centro ha visto moltiplicarsi sia il numero di specialità mediche garantite, sia il numero degli utenti che quotidianamente vi si rivolgono. Nel 2004, anno di apertura del Centro medico, le visite effettuate sono state poco più di 2000, nel 2008 il numero delle prestazioni eseguite è salito a 25.000 e nel 2012 siamo arrivati a 54.820 prestazioni eseguite. Le prestazioni più frequentemente richieste sono quelle di medicina generale (per le quali spesso i nostri medici volontari si sostituiscono al medico di base, a cui numerosi immigrati non possono accedere per tutta una serie di barriere), ma anche quelle di oculistica, odontoiatria e ginecologia. Tuttavia la gamma di specialità che la nostra Fondazione è in grado di offrire è molto più vasta e spazia dall'allergologia alla cardiologia, alla chirurgia, alla pediatria e a numerosissime altre specialità. Gli utenti che accedono al nostro poliambulatorio sono, come accennato precedentemente, sia persone straniere, sia italiani, perlopiù anziani ed emarginati (e purtroppo questi ultimi sono sempre più numerosi) che non sono in grado di sostenere il costo del ticket necessario per usufruire delle prestazioni specialistiche pubbliche. Il merito di un successo tanto significativo è da ricercarsi nella preziosa disponibilità offerta dai medici e paramedici volontari che ogni giorno offrono il loro tempo e la loro professionalità alle persone più bisognose, nonché nel livello elevatissimo delle specialità mediche offerte, reso possibile anche dalla collaborazione di numerosi centri esterni che con generosità offrono gratuitamente la loro fondamentale competenza al nostro Poliambulatorio. Grazie alla generosità del Banco Farmaceutico che periodicamente ci fornisce di tutti i medicinali di cui necessitiamo, possiamo assicurare a tutti i nostri pazienti che non possono permettersi di acquistare autonomamente le medicine di cui necessitano, tutti quei farmaci che permettono loro di guarire dalla patologia di cui sono affetti o di tenerla sotto controllo con farmaci salva-vita. In aggiunta a ciò, non ultimo un importante accordo con l'Asl di Milano che ci darà l'opportunità di poter gestire i ricettari "rosa". Ulteriore testimonianza dell'importanza del servizio offerto dal Poliambulatorio, è la partecipazione a convegni internazionali, come quello recentemente tenutesi presso l'Università L. Bocconi, in cui è stato presentato una studio scientifico realizzato dai nostri medici volontari in merito all'esperienza del Poliambulatorio sulla salute degli immigrati.